AVVISO AGLI STUDENTI E AI GENITORI DELLE CLASSI TERZE

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

AVVISO AGLI STUDENTI E AI GENITORI DELLE CLASSI TERZE

 

PROGETTO MEP (Model European Parlament)

 

Si comunica che da quest’anno presso il nostro Liceo sarà attivato il progetto MEP (Model European Parliament).

Il progetto, approvato dal Collegio dei docenti, rientra nel Piano dell’Offerta Formativa d’Istituto e sarà svolto a scuola (almeno nella prima fase), per un gruppo di studenti delle classi terze liceo scientifico e linguistico.

 

  • Descrizione del progetto

Il Model European Parliament (MEP) è un progetto europeo volto ad educare alla cittadinanza attiva, attraverso sessioni di simulazione del Parlamento Europeo, che coinvolgono giovani studenti e studentesse di tutto il continente. Ogni anno, nelle scuole secondarie di II grado d’Italia aderenti al progetto gli studenti del terzo anno di corso sono chiamati a trattare diverse tematiche inerenti l’Unione Europea (economia, ambiente, affari esteri, giurisprudenza, etc…). I “delegati” si riuniscono in diverse commissioni di lavoro sotto la guida di studenti universitari o liceali che hanno partecipato alle fasi più avanzate del progetto negli anni precedenti e dovranno stendere una risoluzione ad un problema a loro proposto. Le risoluzioni redatte dalle varie “Commissioni” vengono esaminate e discusse in una “Assemblea Generale” nella Sessione d’Istituto composta da tutti i delegati, e, dopo essere state votate, vengono approvate o respinte.

Per ogni scuola partecipante - in base a preparazione, capacità espressive e argomentative, disponibilità al dialogo e al confronto nel rispetto dell'altro, conoscenza della lingua inglese, dinamicità, capacità propositive e costruttive nell'ambito di una équipe di lavoro - vengono selezionati 18 delegati che  parteciperanno alla “Sessione Regionale” e tra questi 6 che parteciperanno alla “Sessione Nazionale”, insieme ai delegati di tutta Italia, in cui verranno selezionati (anche in base al livello di padronanza della lingua straniera) i rappresentanti dell’Italia alle “Sessioni Internazionali”, che si tengono in diversi paesi dell’Unione Europea.

Il progetto, volto alla valorizzazione delle eccellenze,  presenta una forte valenza formativa finalizzata all’acquisizione delle competenze di cittadinanza e all’approfondimento della conoscenza delle istituzioni europee e delle problematiche del mondo contemporaneo. I temi di cui si propone l’approfondimento afferiscono a vari ambiti. Sul piano metodologico vengono valorizzate strategie innovative come il debate, l’apprendimento cooperativo, la didattica peer to peer.

Gli studenti partecipanti al progetto saranno progressivamente selezionati per i diversi livelli:

  1. Sessione d’istituto – 25/40 studenti -  Ottobre 2017- febbraio 2018,
  2. Sessione regionale - 18 studenti per scuola - Aprile  2018,
  3. Sessione nazionale - 6 studenti per scuola - Autunno 2018
  4. Sessione internazionale - Primavera 2019

Per ciascuna delle suddette Sessioni le attività saranno così articolate:

  • Lavori di commissione: gli studenti “delegati” si riuniscono in diverse commissioni di lavoro sotto la guida di studenti universitari o liceali che hanno partecipato alle fasi più avanzate del progetto negli anni precedenti per stendere una risoluzione ad un problema a loro proposto
  • Assemblea Generale” d’Istituto : le risoluzioni redatte dalle varie “Commissioni” vengono esaminate e discusse in una riunione plenaria e, dopo essere state votate, vengono approvate o respinte
  • Selezione dei delegati che parteciperanno alla Sessione di livello successivo sulla base delle capacità dimostrate nel lavoro di commissione, nel dibattito in assemblea e (per le fasi più avanzate) delle competenze in lingua straniera.

Il progetto verrà svolto in rete con le seguenti scuole napoletane: Liceo Pansini (capofila), Liceo Scientifico “T.L. Caro”, Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II”, Liceo Scientifico “S. Di Giacomo” di S. Sebastiano al Vesuvio, ITC “Mario Pagano”, ITC “Giancarlo Siani” ITS “Majorana” Somma Vesuviana.

Le scuole napoletane aderiscono ad una rete nazionale Mep di cui è capofila il Liceo Classico “Brocchi” di Bassano del Grappa.

Nel corso della Sessione Provinciale intensi e proficui contatti saranno tenuti con : Comune di Napoli, Provincia di Napoli, Regione Campania, Università L’Orientale di Napoli, Università Federico II di Napoli, il CEICC.

  • Partecipazione all’Assemblea generale MED MEP del 13 ottobre 2017

Con l’occasione dello svolgimento a Napoli di una delle sessioni internazionali del progetto, la MED- MEP Mediterranean Regional Session, un gruppo di studenti delle classi terze, accompagnati dalla prof.ssa Antonia Iervolino, si recherà alla General Assembly (in lingua inglese) al Maschio Angioino venerdì 13 ottobre dalle ore 9 alle ore 13.

 

  • Per ulteriori informazioni sul progetto si rimanda al sito
  •  

Nel corso del mese di ottobre verrà organizzato un incontro informativo a scuola con i referenti del MEP Italia a cui potranno partecipare tutti gli studenti interessati.

 

Napoli, 11 ottobre  2017                                                                             Il Dirigente Scolastico

Prof. Giuseppe Tranchini

Firma autografa sostituita a mezzostampa

ai sensi dell’art.3, comma 2, D.lvo 39/93

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti